Mail
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Satistiche
4 Milioni e
19154 Visite
 
Tuo IP
3.239.112.140

I "dolmades" – involtini di foglie di vite in "Appartamento ad Atene"

news.png

 

 Appartamento ad Atene

Un film di Ruggero Di Paola. Con Laura Morante, Richard Sammel, Gerasimos Skiadaressis, Vincenzo Crea, Alba De Torrebruna.
 


 Nel 1943, ad Atene, un appartamento viene requisito per ospitare un ufficiale tedesco. Nell’appartamento vivono gli Helianos, una coppia di mezza età un tempo agiata. Hanno un ragazzo di dieci anni, animato da melodrammatiche fantasie di vendetta, e una bambina di dodici. Con l’arrivo del capitano Kalter, tutto è cancellato. Metodico, ascetico, crudele, Kalter è un dio-soldato che impone il terrore. E gli Helianos si sottomettono, remissivi. Sono servi, adesso, senza altra identità che la loro acquiescenza. La volontà del dio-soldato è il loro unico assillo. L’appartamento li avvolge come un’epidermide. Poi, di colpo, l’assenza. Il padrone parte per la Germania, e i servi scoprono che la libertà non ha alcun senso, che la tortura continua. Quando Kalter torna, è un sollievo. E’ cambiato: più gentile, indulgente. Di un’indulgenza che disorienta. Ma è un fragile equilibrio. Correnti sotterranee di odio agiscono in segreto e preparano un’agghiacciante vendetta.

 Dolmades – Involtini di foglie di vite

Ingredienti:
 
500 gr. di cipolle
1 tazza di olio evo
1 tazza di riso
4 cucchiai  di uvetta messa a bagno
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di prezzemolo
1 mazzetto di menta
30 – 40 foglie di vite (anche più)
1 limone spremuto
Sale e pepe q.b.
1 foglio di carta da forno
 
(se si volesse  fare la versione con carne,  unire 400 gr. di carne tritata e aumentare le foglie di vite)
 
Preparazione:
 
Mettere a bollire abbondante acqua leggermente salata che servirà per portare il riso a cottura.
Nel frattempo stufare le cipolle a fette con olio e un pizzico di sale, se è il caso unire qualche cucchiaio di acqua per non farle colorire. Stufate le cipolle, unire il riso (se avete deciso di fare la versione  con carne, a questo punto unite prima la carne, fate rosolare e poi aggiungete il riso) e fate tostare a fuoco vivace come un normale risotto, unire tre mestoli d’acqua calda (in ogni caso l’acqua deve coprire il riso), mescolare, pepare e cuocere per cinque minuti a fuoco basso (il riso deve essere cotto molto al dente). Aggiungere l’uvetta scolata, i pinoli e un altro mestolo d’acqua calda, quando questa si ritirerà ( il riso deve risultare ben asciutto) versare il riso su un grande piatto per farlo raffreddare. Spegnere sotto l’acqua in ebollizione, ne servirà dell’altra per coprire gli involtini ma non sarà necessario che sia in piena ebollizione. Nel frattempo tritare menta e prezzemolo che andranno uniti al riso appena si sarà intiepidito.
Stendere le foglie di vite scottate, con la parte superiore delle foglie appoggiata sul tagliere; se sono piccole, se ne possono mettere 2 insieme e gli eventuali buchi possono essere rattoppati con pezzi di foglie. Riempire le foglie così preparate, senza esagerare, perché il riso in cottura gonfierà ancora un po’. Avvolgere ogni foglia ad involtino, portando i laterali delle foglie verso il centro e continuando ad arrotolare fino in fondo. In un tegame, dotato di coperchio e oliato mettere a raggiera gli involtini stretti gli uni agli altri, considerando che si possono fare più strati. Versare olio abbondante, l’acqua calda messa da parte a filo degli involtini, il succo di limone e ricoprire con un foglio di carta forno tagliato a misura di tegame, quindi mettere sottosopra, un piatto di poco più piccolo del tegame, a contatto della carta forno; coprire con il coperchio, accendere il fuoco a fiamma vivace, far riprendere il bollore, quindi abbassare la fiamma al minimo e lasciare cuocere per un’ora.
 
Esiste una versione vegetariana e una con carne, entrambe sono molto gustose e particolari. Questi involtini si possono servire tiepidi o si possono benissimo tenere in frigo per 1 – 2 giorni ed averli così a disposizione per le afose giornate estive.  Le foglie di vite si possono trovare già pronte in barattolo nei negozi di gastronomia specializzati, ma possono essere preparate benissimo in casa. In estate si raccolgono le foglie fresche, ovviamente non trattate e lavate benissimo, si tolgono i gambi e si  scottano per qualche secondo in acqua salata in piena ebollizione, poi si fanno asciugare su un panno, per assorbire l’eccesso di umidità. A questo punto o si usano subito o possono essere conservare per l’inverno. Per conservarle, una volta scottate, si asciugano e poi si arrotolano,  ben strette come fossero dei grossi sigari e si mettono in barattolo uno accanto all’altro, aggiungendo acqua e sale a riempire gli spazi vuoti, quindi mettere i barattoli ben chiusi e avvolti in strofinacci, a cuocere in acqua per un minimo di 10 – 15 minuti, per sterilizzarli e poterli conservare per l’inverno. Lasciare i barattoli nell’acqua fino a raffreddamento, estrarli, asciugarli e conservarli.
Pubblicato Giovedi 19 Luglio 2012 - 13:59 (letto 2225 volte)
Comment Commenti (1) Print Stampa

avatarDa: Alonzo Data: Venerdi 02 Novembre 2012 - 02:37

ugg outlet ugg outlet Advice on Wedding Guest Etiquette



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Blog di Araldo Gennaro Caparco - www.isognidiaraldo.it (27/06/2022 - 11:17) letto 270 volte
Read 13 Maggio 23022 - Sono ancora qui! (13/05/2022 - 07:53) letto 279 volte
Read 9 maggio 2022 - Ultima notizia da Araldo Gennaro Caparco su Cucinafilm (09/05/2022 - 06:31) letto 319 volte
Read Un evento indimenticabile! (17/04/2022 - 07:39) letto 292 volte
Read "Una seconda opportunita" - quindicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (04/05/2020 - 09:57) letto 1301 volte
Read "Una seconda opportunita" - quattordicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (27/04/2020 - 07:35) letto 855 volte
Read "Una seconda opportunita" - tredicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (20/04/2020 - 03:54) letto 999 volte
Read "Una seconda opportunita" - dodicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (13/04/2020 - 05:19) letto 992 volte
Read "Una seconda opportunita" - undicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (06/04/2020 - 02:41) letto 885 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
news.png
 
Calendario
Data: 03/12/2022
Ora: 14:29
« Dicembre 2022 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti
 
Sondaggio
Quale film vorresti vedere di quelli del sito?








Voti: 1287 | Commenti: 0
Freely inspired to Mollio template