Mail
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Satistiche
4 Milioni e
28937 Visite
 
Tuo IP
44.201.68.86

La spigola all'acqua pazza in "Ti ricordi di me?"

../nonews.png

 

 
Ti ricordi di me?
 
Un film di Rolando Ravello. Con Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Paolo Calabresi, Susy Laude, Pia Engleberth, Ennio Fantastichini, Manuel Pischedda.
 


 

Ti ricordi di me? È quello che chiede con una frequenza quasi imbarazzante Roberto alla sua innamorata, poi fidanzata, infine madre di suo figlio; ovvero Bea che ad ogni emozione troppo forte perde la memoria, ma completamente, e bisogna ricominciare da capo con lei qualsiasi stadio la relazione sia. Ma non c'è niente da fare, Roberto, cleptomane di suo e scrittore di favole per bambini sui generis, è lei che ha scelto e qualsiasi sia l'ostacolo lui lo supera con un passo lento ma inesorabile. L'ha incontrata sotto il portone della psicologa alla quale entrambi si sono rivolti per mettere capo a problemi irrisolvibili. Colpo di fulmine. Lei però non solo è narcolettica, e piuttosto svampita, ma soffre di perdita di memoria. Roberto non solo deve tener capo a questa faticosa storia d'amore ma nel farlo è da solo, perché il suo amico (Paolo Calabresi) in crisi di coppia permanente, ad ogni piè sospinto gli ricorda l'impossibilità della convivenza e la fine dell'amore. Ma non che favola sarebbe senza lieto fine? 
 
 Spigola all'acqua pazza
 
Ingredienti:
 
2 spigole da 700 g (puliti e squamati);
6 pomodorini maturi;
1/2 cipolla tritata;
1 spicchio di aglio tritato;
4 cucchiai di olio extravergine di oliva 
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale e pepe q.b.;
4 peperoncini piccanti secchi ;
2 cucchiai di prezzemolo tritato
 
Preparazione:
 
Lavate il pesce sotto un getto di acqua corrente; asciugate la cavità addominale con della carta da cucina e salate internamente. Mettete il pesce in una casseruola o pesciera che lo contenga bene. Unite l'olio, il vino bianco, l'aglio mondato, i pomodori tagliati a metà, il prezzemolo tritato, i peperoncini piccanti, la cipolla tritata ed il sale quanto basta. Coprite a metà con acqua; una volta portato il tutto ad ebollizione fate cuocere a fiamma bassa per 20-30 minuti (dipende dalla pezzatura del pesce) coprendo con un coperchio; poi togliete il coperchio, levate il pesce e fate restringere la salsa. Il pesce non va cotto a fiamma troppo vivace, per evitare che la pelle si rompa durante la cottura.
Pubblicato Mercoledi 02 Aprile 2014 - 13:02 (letto 2022 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Blog di Araldo Gennaro Caparco - www.isognidiaraldo.it (27/06/2022 - 11:17) letto 167 volte
Read 13 Maggio 23022 - Sono ancora qui! (13/05/2022 - 07:53) letto 193 volte
Read 9 maggio 2022 - Ultima notizia da Araldo Gennaro Caparco su Cucinafilm (09/05/2022 - 06:31) letto 218 volte
Read Un evento indimenticabile! (17/04/2022 - 07:39) letto 208 volte
Read "Una seconda opportunita" - quindicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (04/05/2020 - 09:57) letto 1212 volte
Read "Una seconda opportunita" - quattordicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (27/04/2020 - 07:35) letto 766 volte
Read "Una seconda opportunita" - tredicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (20/04/2020 - 03:54) letto 907 volte
Read "Una seconda opportunita" - dodicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (13/04/2020 - 05:19) letto 903 volte
Read "Una seconda opportunita" - undicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (06/04/2020 - 02:41) letto 805 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
../nonews.png
 
Calendario
Data: 28/09/2022
Ora: 22:03
« Settembre 2022 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 6 ospiti
 
Sondaggio
Quale film vorresti vedere di quelli del sito?








Voti: 1287 | Commenti: 0
Freely inspired to Mollio template