Mail
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Satistiche
4 Milioni e
6500 Visite
 
Tuo IP
44.200.30.73

La zuppa di pesce alla marinara in "Nessuno mi pettina bene come il vento"

../nonews.png

 Nessuno mi pettina bene come il vento

Un film di Peter Del Monte. Con Laura Morante, Andreea Denisa Savin, Jacopo Olmo Antinori, Maria Sole Mansutti.  Massimiliano Carradori, Aurora Garofalo, Marco Paparoni, Sergio Albelli, Monica Dugo, Giada Cortellesi, Luigi Iacuzio, Irina Ustsinava, Diego Ribon, Paco Reconti, Paolo Graziosi.
 


 Arianna è una scrittrice che vive un esilio volontario in un paese di mare, dopo la separazione dal marito. Dalle finestre della sua casa osserva il mondo a distanza, barricata in un suo spazio solitario. 

Un giorno d'inverno, a rompere quel suo spazio solitario arriva una giornalista per una intervista. Con lei c'è anche la figlia Gea, una ombrosa ragazzina di 11 anni, che dopo l'incontro deve portare in campagna dalla nonna per un breve periodo di vacanze scolastiche. Mentre si svolge l'intervista, Gea fa un giretto con il suo cane e incontra sulla spiaggia Yuri, un ragazzo di 16 anni figlio di una donna russa che lavora in un locale notturno. Non si dicono nulla, ma al momento di ripartire con la madre, la ragazzina inspiegabilmente rifiuta di andarsene, adducendo la scusa che dalla nonna non ci vuole andare più. Inutilmente, la madre, che ha degli impegni improrogabili di lavoro, tenta di convincerla, ma la piccola non desiste ed anzi si chiude in bagno rifiutandosi di uscire. Mentre la madre si attacca al telefono con l'ex marito (che vive con un'altra donna), Arianna, intrigata dall'atteggiamento della ragazzina e sconcertata dal caos di quei rapporti familiari, interviene per mediare e si offre di ospitarla a casa sua per una sera. In tempo perché il padre, in vacanza con la sua nuova famiglia, possa organizzarsi per venire a prenderla. 
Quando due giorni dopo l'uomo arriva accompagnato dalla sua compagna e dalla figlia di lei, Gea all'apparenza non sembra fare resistenza. Ma durante una sosta pranzo all'autogrill, improvvisamente scompare. E mentre il padre disperato la cerca, Arianna se la vede arrivare nuovamente sotto casa. Gea la implora di tenerla ancora qualche giorno con sé, fino al ritorno della madre. Per il padre, già prostrato dallo stato di tensione venutosi a creare con la nuova famiglia che non ha in simpatia Gea e quasi la teme, quella proposta suona come una liberazione. Dà il suo assenso, ringraziando Arianna e scusandosi per il disturbo e per i modi di quella figlia stramba che né lui, né la sua ex moglie, per non parlare della sua nuova compagna, riescono a decifrare. 
Nei giorni a seguire il rapporto tra Arianna e la sua giovane ospite sembra intensificarsi, e le due si aprono anche a piccole confidenze. Ma quando è sola, lontana dalla sorveglianza dell'altra, Gea passa il tempo a spiare Yuri e suoi amici nella piazzetta sotto casa. I ragazzi hanno atteggiamenti spavaldi, ostentano modi da teppisti, suonano una musica tribale battendo di notte su strumenti a percussione. Tutte cose che indispongono Arianna, ma che agli occhi della piccola appaiono come un richiamo di libertà. Qualche volta quando Gea passa con il cagnetto le indirizzano, ironicamente, apprezzamenti pesanti. Ma tra lei e Yuri, taciturno capobranco, sembra passare una misteriosa affinità. Quando Arianna si accorge dell'interesse di Gea, ha una reazione di rimprovero che tradisce la sua delusione. Ma a poco a poco lo sguardo affascinato della ragazzina diventa per lei un riflesso speculare che la pone a confronto con se stessa, con il proprio sguardo sul mondo, le sue paure verso l'ignoto, verso ciò che non conosce e soprattutto non capisce.
 
 Zuppa di pesce alla marinara
 
Ingredienti:
 
600 gr: di pesce con la lisca (scorfano, gallinella, sarago...)
1 piccolo palombo
600 gr: di seppie e calamari
1 piccolo polpo
400 gr: di pomodori pelati
1 cipolla
1 costola di sedano e 1 carota
1 spicchio d'aglio
1 bicchiere di vino rosso
Poco peperoncino
1 mazzetto di prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Sale
Pane casalingo
 
Preparazione:
 
Pulire e lavare i pesci; con le teste, le lische, altri scarti e qualche verdura preparare un brodo di pesce.
Fare un trito fine con cipolla, sedano, carota, uno spicchio d'aglio e un peperoncino, metterlo sul fuoco con 1/2 bicchiere d'olio. Appena la cipolla comincia a dorare aggiungere  il polpo e le seppie tagliati a pezzi, far insaporire e versare il vino, farlo evaporare e unire i pomodori spezzettati, salare, e lasciar cuocere per circa 30 minuti unendo parte del brodo di pesce preparato.
Aggiungere ora gli altri pesci, sempre tagliati a pezzetti,  deve essere piuttosto liquido se necessario allora aggiungere ancora del brodo e lasciar cuocere per altri 10-15 minuti. 
Arrostire delle fette di pane casalingo, strusciarlo appena con l'aglio se piace, metterlo sul fondo delle scodelle e versarci sopra la zuppa di pesce.
 
Pubblicato Lunedi 07 Aprile 2014 - 08:12 (letto 3128 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Blog di Araldo Gennaro Caparco - www.isognidiaraldo.it (27/06/2022 - 11:17) letto 101 volte
Read 13 Maggio 23022 - Sono ancora qui! (13/05/2022 - 07:53) letto 155 volte
Read 9 maggio 2022 - Ultima notizia da Araldo Gennaro Caparco su Cucinafilm (09/05/2022 - 06:31) letto 180 volte
Read Un evento indimenticabile! (17/04/2022 - 07:39) letto 174 volte
Read "Una seconda opportunita" - quindicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (04/05/2020 - 09:57) letto 1165 volte
Read "Una seconda opportunita" - quattordicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (27/04/2020 - 07:35) letto 710 volte
Read "Una seconda opportunita" - tredicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (20/04/2020 - 03:54) letto 871 volte
Read "Una seconda opportunita" - dodicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (13/04/2020 - 05:19) letto 848 volte
Read "Una seconda opportunita" - undicesima puntata - romanzo di Araldo Gennaro Caparco (06/04/2020 - 02:41) letto 765 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
../nonews.png
 
Calendario
Data: 10/08/2022
Ora: 10:33
« Agosto 2022 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti
 
Sondaggio
Quale film vorresti vedere di quelli del sito?








Voti: 1287 | Commenti: 0
Freely inspired to Mollio template