Le frittatine di prosciutto e provola in "Vitriol"


 

Vitriol
 
Un film di Francesco Afro De Falco. Con Roberta Astuti, Yuri Napoli, Leonardo Bilardi, Stefano Jotti, Gabriella Cerino.
 


 Lola Verdis è una ragazza di 25 anni laureanda in architettura presso l'università Federico II di Napoli. La sua tesi di laurea consiste nel documentare tramite una handycam le correlazioni che sussistono tra costruzioni e simbologia massonica nella Napoli del periodo borbonico. Il ritrovamento di un oggetto fuori dal comune la porterà ad una concatenazione di scoperte su un antico ordine esoterico la cui cultura è occultata da tempo, l'Ordine Osirideo Egizio. Quando la realtà supera la finzione, tratto da un vero progetto documentaristico non portato a compimento.

 Frittatine di prosciutto e provola

 
Ingredienti :
 
12 uova 
200 gr. di prosciutto crudo tagliato a listarelle 
200 gr. di provolone 1/2 piccante tagliato a bastoncini 
salsa di pomodoro preparata con un bicchiere d'olio, 1 cipolla fettata sottilmente, 1/2 kg. di pomidoro sbollentati e pelati, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, sale e pepe q.b., 
sale, 
50 gr. di parmigiano grattugiato, 
olio per friggere 
 
 
Preparazione:
 
Aprite le uova in una grossa ciotola, salate ed aggiungete tutto il parmigiano, battete a spuma.
Versate l'olio in una piccola padella, portatelo a temperatura e fate delle frittatine sottili, simili per dimensioni. 
Ponete su ciascuna di esse un po' di prosciutto ed uno o due bastoncini di provolone; coprite ogni frittatina con un'altra frittatina. Sistematele in una teglia stendendovi sopra la salsa di pomodoro.
Passatele in forno caldo (180°) per pochi minuti. Fate raffreddare e servite in tavola come stuzzicante antipasto.


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1349885878