Le penne alle melanzane e formaggio in "Smetto quando voglio"


 

 
Smetto quando voglio
 
Un film di Sydney Sibilia. Con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo,  Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti, Neri Marcorè.
 


 Pietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all'università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L'idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa. Il successo è immediato e deflagrante, arrivano finalmente i soldi, il potere, le donne e il successo. Il problema sarà gestirli...

 Penne alle melanzane e formaggio

 
Ingredienti:
 
500 g di penne
3 melanzane viola
3 cucchiai di mollica grattugiata di pane raffermo
60 g di pecorino grattugiato
1 cipolla
peperoncino piccante 
10 olive snocciolate
5 capperi medi dissalati
olio
sale fino
sale grosso
 
Preparazione:
 
Sbucciate le melanzane, tagliatele a dadini, raccoglietele in una terrina, cospargetele di sale grosso, copritele d’acqua fredda e lasciatele a bagno 1 ora. Sgocciolatele e asciugatele. Friggetele in abbondante olio bollente, quando sono dorate ritiratele con la paletta bucata, asciugatele su carta assorbente da cucina, tenete da parte. In un tegame scaldate due cucchiai d’olio, insaporitevi per alcuni minuti la cipolla tritata, spruzzatela con un mestolino d’acqua e, quando il liquido sarà evaporato, salatela e fatela colorire leggermente. Quindi unite la dadolata di melanzane fritte, le olive e i capperi, mescolate e dopo 2-3 minuti togliete dal fuoco. Spolverizzate il tutto con la mollica di pane e mescolate. Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata a bollore, sgocciolatela, trasferitela sul piatto da portata e conditela con le melanzane, il pecorino grattugiato e il peperoncino se piace.


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1390722463