Il gateau di patate – o gattò – in "Vacanz…ieri, oggi e domani"


 

Vacanz…ieri, oggi e domani

Un film di Lucio Ciotola, Fabio Massa. Con Lucio Ciotola, Fabio Massa, Lucianna De Falco, Martina Liberti, Daniela Cenciotti,  Luca Landi, Manila Aiello, Carlo Croccolo.
 


 È estate. Tutti hanno bisogno e voglia di una vacanza. Anche i coniugi Scannapieco, napoletani doc, con mille difficoltà economiche e con tre figli e nonno sulle spalle decidono che è il caso di staccare un pò la spina. Si sceglie la cosidetta partenza intelligente per raggiungere i parenti in vacanza. Incontri/scontri animeranno un'estate calda come non mai. Non tutte le vacanze riescono con il buco...

 Gattò di patate 

Ingredienti:
 
1,5 Kg. di patate napoletane 
80 g. di burro 
4 tuorli 
3 albumi 
100 g. di salame 
100 g. di parmigiano grattugiato 
50 g di romano 
250 g. di provola 
1/2 bicchiere di latte 
sale 
pepe 
pangrattato ottenuto da pane abbrustolito fatto in casa 
sugna fatta in casa o il tipo finissimo che vendono i macellai 
un ciuffo di prezzemolo tritatissimo.
 
Preparazione:
 
Lessare le patate e, una per volta, togliere la buccia e schiacciarle con lo schiacciapatate con buchi piccoli.
 
Aggiungere: burro, romano grattuggiato, parmigiano grattugiato, tuorli, albumi, la provola a dadini, il salame a pezzetti, il prezzemolo, sale e pepe.
 
Si possono anche aggiungere all'impasto: provolone piccante, prosciutto cotto, mortadella, capocollo; il tutto tagliato a cubetti.
 
Mescolare bene e mettere il latte solo se lì'impasto è troppo consistente.
 
Ungere con la sugna un tegame: sia il fondo che la parete laterale,
Buttare abbondante pangrattato e fate ruotare in modo che la granella aderisca bene su tutte le pareti.
Il residuo di granella va recuperato per fare la crosta superiore.
Il pangrattato è meglio che sia fatto in casa abbrustolendo il pane vecchio in forno che va poi tritato per avere la granella.
 
Porre l'impasto nella teglia
Con un mestolo di legno spianare la superficie e ungerla con la sugna.
Buttare la granella di pane grattato sullla superficie superiore ed eliminare il residuo.
 
Applicare quattro/cinque fiocchetti di sugna spiralati che si scioglieranno durante la cottura.
 
Infornate a fuoco caldo (circa 30/45 minuti) e togliete quando la crosta è di un bel colore bruno.
 
Lasciare riposare fuori dal forno almeno un quarto d'ora.
 
Il gattò di patate è un piatto unico e si mangia tiepido o freddo


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1398526417