I cestini di parmigiano con gnocchi in "Diario di un maniaco per bene"


 Diario di un maniaco perbene

Un film di Michele Picchi. Con Giorgio Pasotti, Valeria Ghignone, Valentina Beotti, Angela Antonini, Tatiana Lepore,  Rita Capri, Gloria Cinconze, Ninni Bruschetta.
 


 

Lupo, comico e disperato artista quarantenne, nella sua vita non ha mai concluso niente, a partire dalle donne. D'altronde, è un "maniaco perbene" e come tale, vede la sua vita attraverso uno "spioncino". Trascinato dalle proprie manie e dai suoi eterni interrogativi sul mondo, a suo modo rassicura ed approccia ogni "categoria" di donna, dalla sensuale "esperta di Hemingway e di Kamasutra", alla giovane suora, che corteggia spudoratamente usando come pretesto i propri finti dubbi "teologici".
 
Cestini di parmigiano con gnocchi
 
Ingredienti:
 
350 gr di zucca
200 gr di farina
1 uovo
50 gr parmigiano
sale, pepe, burro e salvia q.b.
60 gr di parmigiano per ogni cestino di parmigiano
 
Prepazione:
 
Tagliare a fette la zucca e metterla in forno per almeno 35-40 minuti a 180°: questa tipo di cottura al forno è assolutamente necessaria perchè la zucca ha un'alta concentrazione di acqua ed in questo modo la asciuga il più possibile.
Nel frattempo preparate i cestini di parmigiano: prendete una padella, posizionate un foglio di carta forno, versate il parmigiano grattuggiato a forma di cerchio e lasciate che fonda; togliete dal fuoco e fate raffreddare un pochino dopodichè velocemente ribaltate la carta forno con il parmigiano sopra una scodellina o una tazza dandogli la forma desiderata.
Una volta pronta la zucca toglietela dal forno e lasciatela raffreddare un pochino.
A questo punto potete procedere nell'impasto a mano, tritare la zucca,  aggiungere la farina, il parmigiano, sale e pepe q.b. e l'uovo amalgamando il tutto sino ad ottenere una palla di pasta morbida e liscia (nel caso aggiungete più farina se l'impasto risulta ancora troppo bagnato).
Formate dei lunghi bastoncini lavorando la pasta con le mani e tagliate delle piccole chicche ... se volete fatele passare sui rebbi di una forchetta o sull'apposito attrezzo per dare la caratteristica rigatura ed infarinatele ancora per fare in modo che non ti attacchino da tra loro.
Prendete una pentola contenente dell'acqua e portatela ad ebollizione (salate l'acqua una volta che l'acqua bolle).
Nel frattempo in una padella fate sciogliere il burro e fate dorare delle foglie di salvia tagliate a pezzettini.
Versate gli gnocchi nell'acqua attendendo che i primi risalgano in superficie: con l'aiuto di una schiumarola (per non romperli) scolateli e versateli nella padella con il burro fuso; aggiungete del parmigiano a piacere.
Riponeteli infine nel cestino di parmigiano e serviteli su di un piatto. 


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1398756977