Gli spaghetti del precario in "Amore oggi"


 

Amore Oggi

Un film di Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi. Con Alessandro Tiberi, Andrea Bosca, Edoardo Purgatori, Giancarlo Fontana, Mily Cultrera di Montesano, Giulia Lapertosa, Sara Zanier, Ugo Piva, Caterina Guzzanti, Neri Marcorè, Enrico Bertolino, Rocco Siffredi, Fabio Caressa, Gianluca Vialli, Simone Sabani, Saverio Raimondo, Antonello Morelli, Jacopo Bicocchi, Grazia Leone, Giampiero Judica, Ivan Maria Spadacenta, Luciano Miele, Luigi Nardella, Giuseppe G. Stasi, Nando Irene.
 


 Quattro differenti episodi raccontano com'è difficile amarsi in Italia al tempo della crisi. In Precari, Andrea (Andrea Bosca) e Luisa (Sara Zanier) ricordano le difficoltà incontrate per essere una coppia felice e realizzata e il loro incontro con un bizzarro medico specialista in fertilità (Rocco Siffredi). In Ragazza dei miei sogni, Mimmo (Giancarlo Fontana) lavora come operatore video e riprende durante una processione una ragazza (Mily Cultrera Di Montesano), di cui si innamora e per cui farà di tutto per rintracciarla. In Narciso, Paride (Edoardo Purgatori) viene mollato dalla fidanzata (Giulia Lapertosa) e per trasformarsi in un ragazzo alla moda decide di affidarsi agli allenamenti massacranti di un personal trainer. In Il campione, Mario (Alessandro Tiberi) a causa di un incidente assiste all'inesorabile tramonto della sua fama da calciatore di serie A, con la stampa che si occupa solo ed insistentemente dei suoi flirt.

Spaghetti del precario
 
Ingredienti:
 
320 g di spaghetti
8 acciughe sotto sale
100 g di mollica di pane raffermo
2 spicchi di aglio
1 peperoncino piccante
1 dl di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
sale
pepe
 
Preparazione:
 
Scaldate in una padella 5 cucchiai di olio e fate rosolare l’aglio, sbucciato e intero; toglietelo appena imbiondisce e unite il peperoncino sbriciolato e le acciughe, dissalate e diliscate, schiacciandole con una forchetta per farle sciogliere; bagnate con il vino e fatele cuocere a fuoco bassissimo fino a quando saranno ridotte in pasta.
Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e lessate gli spaghetti, scolandoli al dente. Sbriciolate la mollica di pane e, poco prima di scolare la pasta, rosolatela in un padellino con 5 cucchiai di olio. 
Condite subito gli spaghetti con la mollica, aggiungete la salsa di acciughe, mescolate bene, pepate e servite, guarnendo a piacere con foglioline di menta fresca.


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1399113320