I calamaretti e cozze alla calabrese in "Pane e Burlesque"


 

 
Pane e Burlesque
 
Un film di Manuela Tempesta. Con Laura Chiatti, Sabrina Impacciatore, Michela Andreozzi, Giovanna Rei, Caterina Guzzanti.  Edoardo Leo, Fabrizio Buompastore, Raffaele Braia.
 


Un paese del Sud Italia naviga in cattive acque: da quando la fabbrica di ceramiche Bontempi ha chiuso, i suoi ex operai giocano al fantacalcio nella storica sezione del centro gestita da Frida, una rappresentante sindacale impegnata nelle giuste cause, mentre la piccola merceria di Vincenzo e di sua moglie Matilde, dove lavora anche la sarta Teresa, non riesce piu` ad andare avanti. Tutto sembra andare a rotoli quando, all'improvviso, un ciclone vero e proprio investe la vita del paese: Mimi` La Petite, ovvero Giuliana, figlia della "buonanima" del Cavalier Bontempi, torna in paese dopo piu` di vent'anni insieme alle Dyvettes, il suo gruppo di Burlesque, per vendere le proprietà di famiglia. Ma Le Dyvettes ordiscono una truffa contro di lei e Giuliana, con il conto in rosso, decide di mettere su un nuovo gruppo di Burlesque, reclutando tre paesane: Matilde, Teresa e Viola, giovane e sexy cameriera del paese, che sogna di andarsene in America...
 
Calamaretti e cozze alla calabrese
 
Ingredienti:
 
800 g di calamaretti freschi
600 g di cozze
400 g di pomodorini
4 spicchi di aglio
1 Cipolla Rossa di Tropea
1 peperoncino piccante
1 rametto di basilico
1 ciuffetto di prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero
 
Preparazione:
 
Pulite bene le cozze spazzolandole sotto l’acqua corrente e fatele aprire in una casseruola su fuoco vivace; appena aperte, spegnete subito e sgusciatele, tenendo da parte il loro liquido ben filtrato.
Sbucciate i pomodorini immergendoli per qualche secondo in acqua bollente, quindi tagliateli a metà, privateli dei semi e metteteli a scolare nel colapasta.
Scaldate dell’olio in una padella insieme con 2 spicchi di aglio, sbucciati e schiacciati, qualche falda di cipolla, peperoncino a piacere e, prima che aglio e cipolla imbiondiscano, aggiungete i pomodorini. Fateli cuocere per 5-6 minuti a fuoco vivo senza aggiungere sale, quindi spegnete e mettete il tutto, tranne l’aglio, nel vaso del frullatore; azionate l’apparecchio aggiungendo il basilico e un mestolo di liquido delle cozze.
Tagliate i calamaretti a julienne, lasciando interi i tentacoli; scaldate dell’olio in una padella insieme a 2 spicchi di aglio, sbucciati e schiacciati, e unite i tentacoli; dopo circa 3 minuti aggiungete la julienne di calamaretti, regolate di sale e, sempre a fuoco vivo, cuocete per 2-3 minuti.
Versate a specchio nelle fondine individuali la salsa di pomodoro calda, aggiungete al centro gli anellini e i tentacoli dei calamaretti e le cozze, anch’esse calde, cospargete di prezzemolo e pepe e servite, condendo con un filo di olio crudo.


Articolo tratto da: Private Club Cucinafilm - www.cucinafilm.it - http://www.cucinafilm.it/public/
URL di riferimento: http://www.cucinafilm.it/public/index.php?mod=read&id=1399624439